ENERGIA DALLE ELETTRICA DALLE PATATE

IMG_74_272^lampadina-2_33713.jpgTra le varie fonti naturali per la produzione di energia elettrica pulita, secondo la Yissum Research Development Company dell’Università di Gerusalemme, rientrerebbero a pieno titolo anche le patate. Il tubero, da sempre sulle tavole di tutto il mondo, si è dimostrato in grado di sostituire una tradizionale pila da 1,5 V, con un costo finale ben cinquanta volte inferiore e senza alcun problema legato allo smaltimento.Basterebbe infatti bollire una patata e porre poi due elettrodi, uno di zinco e l’altro di rame, in contatto con la superficie di una fetta per produrre un quantitativo di energia dieci volte superiore a quello ottenuto senza la bollitura. Si tratta di una scoperta effettuata nell’ambito delle ricerche condotte sui processi elettrolitici.

ENERGIA DALLE ELETTRICA DALLE PATATEultima modifica: 2010-12-30T00:14:00+01:00da r-maxim
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento